Content

Dettagli sulle news

Dettagli sulle news

< Der Brückenbauer von Solidarit’eau Suisse
14.10.2013

Il costruttore di ponti per solidarit’eau suisse

Daniele Polini è il nuovo capo progetto di solidarit’eau suisse. Assiste i comuni e i servizi dell’acqua svizzeri desiderosi di intraprendere un partenariato a lungo termine con i paesi dove l’acqua é un bene raro.


L’icona «&» fa parte della campagna della DSC per l’anno internazionale per la cooperazione idrica 2013. Il simbolo é sinonimo dell’impegno di Daniele Polini.

Con il suo impegno Daniele vuole che l’acqua potabile e le installazioni sanitario-igieniche diventino di facile accesso anche nei paesi in via di sviluppo. Già durante i suoi studi il nuovo capo progetto di solidarit'eau suisse ha collaborato con numerose organizzazioni non governative e dopo aver ottenuto il master in sviluppo economico e relazioni internazionali, la sfida di solidarit’eau suisse era esattamente ciò che cercava.

 

« Nei media svizzeri il problema della mancanza d’acqua nei paesi in via di sviluppo purtroppo non viene trattato con la dovuta importanza. Nonostante ciò, durante i miei primi 5 mesi a solidarit’eau suisse ho già avuto la possibilità di assistere ed aiutare numerosi comuni e servizi idrici interessati e pronti a sostenere un progetto idrico in una regione del sud del mondo. Tutto ciò aumenta ancor di più la mia motivazione! ».

Daniele Polini parla più lingue ed é pronto a spiegarvi in dettaglio come funziona solidarit’eau suisse. Ulteriori informazioni sul sito www.solidariteausuisse.ch.