Content

Croce Rossa Svizzera (CRS)

Dati sull’organizzazione

Nome: Croce Rossa Svizzera
Indirizzo: Rainmattstrasse 10
NAP/Luogo: 3001 Berna
Telefono: 031 387 72 88
E-mail: margrit.schenker(a)redcross.ch
Sito web: www.redcross.ch
Forma giuridica: Associazione fondata nel 1866
Membri: 24 Associazioni cantonali, 10'000 volontari
Organo di revisione: Ernst & Young
Assicurazione della qualità: ZEWO
Partner contrattuale: DSC, Catena della solidarietà
Budget annuo: in totale 15'000’000 CHF. Acqua / Servizi igienici / Protezione delle fonti: 850'000 CHF

Filosofia dell’organizzazione

Visione/Missione
Alleviare la sofferenza e proteggere la salute e la vita degli esseri umani sono elementi fondamentali della missione della Croce Rossa Svizzera (CRS), un’organizzazione privata che adempie anche compiti di pubblica utilità su mandato della Confederazione e dei Cantoni. Quale membro della Federazione internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che ha sede a Ginevra, essa fa parte di una rete mondiale cui appartengono 186 Società nazionali. Le attività della CRS sono finalizzate a tutelare la vita, la salute e la dignità umana.

Principi fondamentali: umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontariato, unità, universalità

Modalità operative
La CRS fornisce il suo contributo per uno sviluppo autodeterminato in regioni prevalentemente rurali, sostiene e consiglia i suoi partner (ONG, autorità sanitarie). Nelle regioni prioritarie la CRS dispone di una delegazione.

Priorità
Salute a livello comunale e regionale, lotta alle malattie infettive con particolare riguardo a HIV+AIDS, salute della famiglia, oftalmologia, donazione del sangue.

Competenze nel settore dell’acqua potabile, dei servizi igienici e della protezione delle fonti

Progetti regolari

  • Acqua potabile dal: 1970
  • Servizi igienici dal: dal 1970
  • Protezione delle fonti dal 1970

Acqua potabile e servizi igienici sono integrati nei programmi di salute.

Quantità media annuale di progetti e di beneficiari

  • Acqua potabile: 6
  • Servizi igienici: 10
  • Protezione delle fonti: 4    

Le cifre ed i progetti si riferiscono al 2006.

Peculiarità dell‘ONG (procedure, metodi, strumenti)
La  componente centrale del programma è rappresentata dalla promozione dell’autodeterminazione della popolazione e dall’aiuto all’autoaiuto (“Empowerment” iniziativa dell’OMS "Community Action for health"). I progetti vengono coordinati a in stretta collaborazione con le autorità sanitarie local, così da evitare parallelismi e spreco di risorse. La sostenibilità è pure un aspetto importante nell’implementazione dei progetti. “Gender“, „do no harm“ e HIV+AIDS sono temi trasversali contenuti in tutti i programmi.

Appartenenza ad organizzazioni rilevanti
Nessuna indicazione

Osservazioni
La CRS promuove programmi nei settori dell’aiuto in caso di catastrofe, nella ricostruzione e nello sviluppo e nella cooperazione. Le cifre esposte si riferiscono unicamente allo sviluppo e alla cooperazione.