Content

Camagüey, Cuba: potabilizzazione dell'acqua con filtri in ceramica in una comunità rurale.

Pianificazione del progetto

Il coinvolgimento della popolazione è fondamentale in questo progetto, come in tutti i progetti comunitari realizzati anche nel passato in questa regione. I beneficiari diretti forniranno la manodopera, il controllo e la cura delle infrastrutture messe a disposizione. La popolazione, coadiuvata da personale tecnico messo a disposizione dalle autorità locali e dalla nostra associazione ASC, parteciperà pure all’esecuzione e alle operazioni di montaggio delle infrastrutture. Si prevede altresì di migliorare attraverso il progetto la conoscenza comunitaria della tematica acqua-energia-ambiente, nonché le relazioni di gender necessarie per gestire in modo consapevole le risorse (ownership da parte della comunità). Le organizzazioni locali sono già state coinvolte nel disegno del progetto ed assumeranno un ruolo importante per ciò che riguarda la divulgazione e la promozione dei risultati che si otterranno.

Indicazioni tecniche sul progetto

L'approvvigionamento idrico avviene essenzialmente da acqua di falda pompata in superficie con l'uzilizzo di energie alternative in mancanza di elettricità (essenzialmente con l'uso di sistemi eolici, o mulini a vento, ma anche con l'uso di energia solare, fotovoltaico).

Unicamente promozione delle buone pratiche igieniche, nella regione i servizi igienici sono già presenti.

Coinvolgimento delle donne

La struttura sociale a Cuba promuove dal 1959, anno della Rivoluzione, l’aspetto gender, con particolare rispetto della posizione professionale e istituzionale sia della donna che dei vari gruppi etnici che popolano la società multietnica cubana. La presenza della donna negli apparati dirigenziali di tutto il paese è tangibile e può senz'altro fungere da esempio anche in altri paesi.

Servizi igienici / Utilizzo della risorsa idrica

Il progetto prevede la diffusione delle buone pratiche igieniche nelle 19 scuole e nelle varie associazioni di quartiere con l'appoggio di 44 consultori medici. L'uso parsimonioso dell'acqua sarà oggetto di una campagna di sensibilizzazione che coinvolgerà tutta la provincia. la campagna sarà coadiuvata dalle autorità responsabili della distribuzione di acqua potabile e dalle autorità sanitarie locali.

Sostenibilità

Il Centro integrado de tecnologàs del agua (CITA), per la realizzazione dei suoi progetti collabora con:
- Istituto Nazionale delle Risorse Instituto Nacional de Recursos: che faciliterà l'implementazione degli aspetti tecnici della produzione locale dei filtri di ceramica necessari per la garanzia della qualità dell'acqua e garantirà il finanziamento del progetto con moneta nazionale.
- Università e Istituto Pedagogico di Camagüey: si occuperà della disseminazione dell'informazione fra la popolazione.
- Ministero della Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA): garantirà il supporto scientifico in materia di uso razionale delle energie e della risorsa acqua

 

 

Indietro alla lista progetti

 

Organizzazione: Associazione Svizzera-Cuba (ASC)

Paese: Cuba

Inizio: 2011

Fine: 2013

Città / Paese: Villaggio

Osservazioni:

Numero beneficiari: 1265 famiglie